Conosci te stesso, conosci il nemico

luglio 4, 2017 10:58 am Published by Leave your thoughts

Per posizionarti nella mente del tuo cliente ci sono alcune informazioni che sono indispensabili e che tu devi conoscere.

conosci-te-stesso-conosci-il-nemico

Sun Tzu, filosofo, militare, generale e stratega cinese nato nel 600 a.C. ci trasmette una grande lezione applicabile al business.

Se conosci il nemico e te stesso la tua vittoria è sicura. Se conosci te stesso ma non il nemico le tue probabilità di vincere e perdere sono uguali. Se non conosci il nemico e nemmeno te stesso, soccomberai in ogni battaglia.”

ho riflettuto su questa massima più e più volte per cercare di comprenderne a fondo il suo significato.

Poi ho collegato questa massima al posizionamento dei NOSTRI BRAND.

Una vera illuminazione sulla via di Damasco 😊 .

Sei pronto per questo viaggio insieme a me 😊 ?

In questo viaggio sarà un onore farti da sherpa, quindi ti accompagnerò alla scoperta dei tuoi nemici e di te stesso, (o meglio della tua azienda).

Per affrontare al meglio questo viaggio è importante che tu stampi questo post, (il viaggio potrebbe durare più giorni), oppure inserisci il link di questo post nei tuoi preferiti, così che sia subito reperibile 😊 ,(efficacia ed efficienza SEMPRE 😊).

Inoltre avrai bisogno di un blocco di carta e di una penna, (sai com’è, quando si fa educazione bisogna scrivere).

Fatto?

Molto bene. Possiamo partire.

Quasi dimenticavo, ancora una cosa: in questo viaggio capirai i punti di forza della tua azienda e quelli dei tuoi concorrenti ma anche le aree di migliormaneto. Fare questo viaggio è importante perché solo così puoi differenziarti dai tuoi concorrenti e quindi uscire dalla guerra del prezzo, attirare clienti come una calamita e fidelizzare i tuoi attuali clienti e così marginare di più 😊. Dove potrai usare queste informazioni? Nella tua comunicazione di tutti i giorni, per determinare il tuo posizionamento di leader nella mente del tuo cliente.

Ora siamo pronti, come al solito non credere a nulla di quello che scrivo, fai l’esercizio e poi fammi sapere 😊 .

La prima tappa: sul blocco scrivi i 3 principali concorrenti che trovi sul mercato. Le tre aziende che più incontri quando vai dai tuoi clienti, o i tre concorrenti da cui più spesso vanno i tuoi clienti se non vengono da te.

Scritto? Molto bene.

Seconda tappa: adesso scrivi per ogni concorrente in cosa è forte. Una cosa sola. Mi raccomando per ognuno dei tre scrivi il suo punto di forza. Se per caso il suo punto di forza è il prezzo scrivi anche un secondo punto di forza. Cioè oltre al prezzo perchè è forte questo concorrente.

Forse qualcuno potrebbe fare fatica perchè non conosce i suoi concorrenti. Ottima informazione. Sospendi l’esercizio e inizia a navigare su internet, guarda i siti, Facebook, Likedin, fai qualche intervista ad alcuni cliente per conoscere meglio i tuoi concorrenti. È fondamentale. Se vuoi differenziarti devi avere un paragone a cui riferirti 😊 .

Fatto? WOW!

Terza tappa: scrivi per ogni concorrente il suo punto debole o la sua area di miglioramento. Non scrivere duemila cose per ogni concorrente una cosa sola per ogni concorrente.

Fatto? WOW!

Attenzione non devi fare questo esercizio in un solo giorno e molto probabilmente sarà necessario un po’ di tempo. Fallo con calma. Prenditi il tuo tempo 😊 , avrai un grande risultato alla fine.

Bene ora hai la mappa dei concorrenti, dei loro punti di forza e dei loro punti di debolezza.

Ora tocca a te!

Quarta tappa: qual è il tuo punto di forza? Se il tuo punto di forza è il prezzo, scrivi un altro punto di forza che ti viene riconosciuto dal mercato.

Quinta tappa: qual è la tua area di miglioramento? Anche in questo caso non scrivere tremila cose, una la più importante per TE in questo momento.

Se vuoi essere sicuro dei tuoi punti di forza e di miglioramento chiama alcuni tuoi clienti, (potresti fare 10 telefonate), e chiedi loro qual è il tuo punto di forza e cosa potresti migliorare per essere un fornitore migliore.

ADESSO è arrivato il momento della verità 😊 .

Sei veramente diverso dai tuoi concorrenti, oppure il tuo punto di forza è anche il punto di forza di qualche altro concorrente?

Il tuo punto di forza è apprezzato dal tuo cliente? Oppure è un elemento che per il cliente non è importante? Il cliente per il tuo punto di forza è disposto a riconoscerti un prezzo maggiore ?

Questa è l’educazione imprenditoriale.

Tu sei il massimo esperto della tua azienda, del tuo settore, noi ti diamo solo un processo per tirare fuori il meglio da te.

Clicca qui per fissare un appuntamento con un nostro esperto in EDUCAZIONE IMPRENDITORIALE  e capire come iniziare insieme un viaggio per rendere la tua azienda ancora più efficace ed efficiente 😊 .

PDI

Paolo Torregrossa

Se ti è piaciuto questo articolo clicca qui per ricevere maggiori informazioni.

 

Ricevi gli aggiornamenti dal
Blog di Gruppo Professionale
Ogni settimana riceverai un'email con gli ultimi articoli inseriti nel blog di Gruppo Professionale: idee e suggerimenti per chi fa impresa.

Condividi questo articolo su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *